Consiglio comunale, si torna in aula dopo il commissariamento!

0

 

Sindaco e consiglieri torneranno in aula, oggi ore sedici presso la Casa del Cittadino, dopo la lunga fase commissariale generata dalla mancata approvazione del rendiconto.

Una seduta di consiglio comunale che si annuncia infuocata considerata la forte contrapposizione inasprita dalla sentenza del Tar di ribaltare l’iniziale decisione degli organi dello Stato di commissariare l’ente. All’ordine del giorno torna la discussa approvazione del rendiconto esercizio finanziario 2018, oggetto della disputa tra le parti politiche.

Prevista anche la surroga della consigliera dimissionaria Carla Manzo, esponente della Lega di Salvini, che qualche settimana fa, per motivi personali, ha rimesso il mandato e sarà sostituita in consiglio comunale da Pietro Nocera, primo dei non eletti nella civica “Forza Angri”.

La seduta del civico consesso sarà presieduta dal vice presidente Alberto Milo che risulta nel novero dei futuri candidati alla poltrona di sindaco. Sul piano politico l’attenzione sarà incentrata sull’elezione del presidente e del vice presidente del consiglio comunale dopo le dimissioni di Gianluca Giordano.

La maggioranza per la carica di presidente dovrebbe convergere sul nome di Carmen Fattoruso mentre per il vice presidente le indiscrezioni danno come favorito l’esponente dell’opposizione Ivan Lanzione del gruppo di Fratelli d’Italia.

L’avvio delle schermaglie elettorali e il livore innescato dalla infinita vicenda che ha condotto al commissariamento del Comune, lasciano presagire che sarà una lunga e litigiosa seduta.

E intanto, il centro destra locale prova a trovare una convergenza su nomi e programmi, con Fratelli d’Italia e Forza Italia che hanno ribadito alla Lega la necessità di trovare un candidato che non risponda all’attuale sindaco Cosimo Ferraioli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here