Sigilli al cimitero, respinto il ricorso del Comune

0

 

Il Tribunale di Nocera Inferiore ha rigettato la richiesta di dissequestro presentata dal Comune di Angri relativa alle aree e alla sala mortuaria del cimitero comunale.

Una decisione inattesa considerato che l’Ente guidato dal commissario prefettizio Alessandro Valeri ha provveduto ad effettuare una serie di lavori costati oltre 18mila euro. Ma, evidentemente, non sono bastati alla magistratura per dare l’ok alla rimozione dei sigilli di una parte del camposanto angrese.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here