Nuova sede per la Protezione civile

0

Il nucleo cittadino della protezione civile presto avrà una propria sede operativa. I locali individuati sono quelli della ex scuola elementare del fondo "Rosa Rosa" di via dei Goti. Ciò si è reso possibile grazie al cambio di destinazione d'uso degli stessi: da scuola a sede di associazioni.

E' quanto deliberato dall'amministrazione guidata dal sindaco Pasquale Mauri. Il primo gruppo comunale di volonatri è stato costituito nel 2008, dello stesso anno anche il regolemento comunale specifico. L'assessore al ramo è il vicesindaco Gianfranco D'Antonio.

-Ads-

Dopo quattro anni di attività a supporto della polizia locale è giunto, quindi, il momento di poter usufruire di una sede specifica. Attualmente il gruppo è costiutio da ventiquattro persone, a cui se ne potrebbero aggiungere altre.

Il servizio è scritto nell'atto "deve garantire l'espletamento delle attività di previsione, di prevenzione e di soccorso in caso di calamità naturali o catastrofi nonchè predisporre idonee campagne informative per la popolazione sui rischi e sulle corrette pratiche comportamentali in caso di emergenza". Compiti delicati e di responsabilità.

La sede, ovviamente, ora dovrà essere attrezzata e dotata di tutti gli arredi, le suppellettili e la strumentazione utile all'efficiente funzionamento del gruppo. La struttura individuata, quindi, al momento non è ancora agibile in maniera definitiva proprio in attesa che venga dotata delle necessarie apparecchiature.

Il gruppo locale di protezione civile possiede in dotazione anche diversi automezzi impiegati in casi di strade allagate o inagibili fornendo un utile servizio in ausilio a quello svolto dai caschi bianchi. Una buona notizia quindi per i volonatri e per coloro che vorranno far parte del gruppo.   Pippo Della Corte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here