Etica, informazione e beghe…andiamo avanti!

0

Per dovere di informazione e rispetto verso i cittadini consegniamo a tutti la possibilità di poter manifestare i propri pensieri attraverso le pagine della nostra testata. Tuttavia, mi sento in dovere di esortare i nostri lettori a non utilizzare il portale come strumento per alimentare “chiacchiere” e diatribe che hanno la loro genesi altrove.

L’informazione locale ricopre un ruolo di esclusivo valore per la sua territorialità e per la conoscenza accurata dei fatti. Ciascuno è libero di produrre documenti, articoli e pensieri su temi di interesse pubblico, tutt’altra cosa sono le controversie di carattere personale che assumono rilevanza sui portali locali.

-Ads-

Con il meritato rispetto e la stima imprescindibile che mi lega a tanti amici che da tempo mi seguono, non credo che le contrapposizioni telematiche possano riscuotere consensi tra i nostri appassionati lettori.

E’ capitato con il caso Soget, con la mensa scolastica e con tanti altri argomenti che da consistenza pubblica sono scivolati in una connotazione personalistica.

L’invito che parte da Angrinews è di innalzare il livello del confronto tale da rinvigorire il dibattito pubblico che negli ultimi mesi ha subito un calo vorticoso con responsabilità e cause da ricercare in ciascuna componente del tessuto sociale locale.

Come organo di informazione continueremo a camminare per la nostra strada fornendo il massimo delle energie per cercare di dare un “piccolo” contributo alla crescita della comunità doriana portando avanti una linea editoriale trasparente, che potrebbe non essere condivisa da alcuni, ma che senza ombra di dubbio merita rispetto per la professionalità e la libertà di stampa che anima il sottoscritto e i colleghi che mi onorano di un proficuo apporto quotidiano.

Non ci sogneremo mai di fornire diritto di replica ad articoli e notizie apparsi su altre testate giornalistiche, così come difenderemo energicamente i prodotti editoriali di altri giornalisti che quotidianamente si impegnano per offrire un valido servizio informativo alla collettività angrese.

Resta inteso che ciascun utente è libero di “surfare” sulle onde dell’oceano del web, noi andremo avanti con le nostre idee e con la nostra libertà di pensiero sicuri di fornire un lavoro di suprema qualità.   Luigi d’Antuono

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here