“Sicura” e “Easy Book” i progetti de “La Tua Nazionale”

0

Il gruppo ”La Tua Nazionale” incontrerà a giorni il sindaco Mauri e l’Amministrazione comunale per sottoporlo alla visione di altri due progetti di pubblica utilità per la cittadinanza (dopo quelli su riqualificazione e opere pubbliche): “SICURA.” e “EASY BOOK”. Il gruppo, che ha una propria pagina sul popolare social network Facebook e raccoglie istanze e proposte del popoloso quartiere grazie all’impegno di un gruppo di volontari guidato da Giuseppe D’Ambrosio, ha elaborato in queste settimane altri due nuovi progetti. SICURA (acronimo di Sicurezza urbana Angri) è una piattaforma informatica, che offre una moderna governance per la sicurezza urbana.

La suite, già in uso in diversi contesti comunali, mette in relazione virtuosa l’Ente, il cittadino e la polizia municipale. Si compone di vari strumenti tecnologici idonei ai rispettivi attori coinvolti nel governo della tutela della popolazione. Con l’hardware, installato sui veicoli degli agenti di polizia, il software permette di rilevare, con avanzati strumenti video-fotografici georeferenziati, infrazioni automobilistiche, irregolarità sul fronte edile ed ambientale, rilievi in caso di incidenti stradali nonchè di risalire al proprietario del bene immobiliare laddove si sia verificato un illecito.

-Ads-

Il prodotto dà anche vita ad uno sportello telematico per la locale sicurezza urbana, raggiungibile tramite uno specifico sito web collegandosi ad esso, cittadini ed operatori municipali segnalano all’Ente la presenza sul territorio di problemi correlati sia alla sicurezza urbana sia a tematiche più generali come la manutenzione delle strade, l’arredo cittadino, la sicurezza della circolazione e del territorio, il controllo della sosta e del decoro urbano.

Al contempo, fornisce alle Amministrazioni un utile strumento di elaborazione delle segnalazioni ricevute aiutandole nella pianificazione degli interventi di gestione e controllo del territorio. Tutti i dati elaborati originano un database che consente di analizzare i fenomeni registrati con report utilizzati sia per monitorare i diversi trend dei casi esaminati sia come strumento di comunicazione nei confronti della cittadinanza e dell’Amministrazione Pubblica Locale. “Easy book” (“prenota facile”) sta ad indicare un sistema di servizi che vengono autenticati e riferiti ad una card che racchiude in se la gestione di una serie di servizi pubblici.

Easy Book pertanto, anche se inizialmente può essere utilizzato per un unico servizio, permette di gestire “n” servizi in modo scalabile, permettendo quindi una economia di scala, man mano che vengono aggiunti gli altri servizi. Il progetto di automazione del servizio “Mensa scolastica” attraverso Easy Book nasce dalla esigenza di ottimizzare, velocizzare e razionalizzare il servizio di gestione della mensa scolastica e del trasporto alunni, attivando un sistema automatico di rilevazione, trasmissione e rendicontazione dei due servizi. Vantaggi per le famiglie: 1. agevola le modalità di pagamento con risparmio di tempo e denaro 2. fornisce informazioni aggiornate in tempo reale 3. garantisce la privacy 4. gestisce in automatico i menù particolari di alunni con specifiche esigenze Vantaggi per la scuola, il Comune ed il centro cottura: 1. vengono eliminati i buoni pasto cartacei con i conseguenti problemi di conteggi, dimenticanze, raccolta e trasferimento degli stessi 2. si hanno informazioni in tempo reale su quantità e tipologia di pasti da preparare giornalmente con forte riduzione dei tempi e costi di trasmissione ai catering. 3. si hanno informazioni in tempo reale sulle fruizioni e sui pagamenti, con possibilità di gestire i mancati pagamenti man mano che si verificano 4. in caso di appalto del servizio mensa a società di catering, viene effettuato in automatico il controllo tra i pasti erogati e quelli fatturati

Ma le novità del gruppo non finiscono qui. A metà ottobre, è previsto un incontro del gruppo angrese con l’Amministrazione comunale di Mosciano Sant’Angelo (Teramo), rappresentato dall’assessore Luciano Palandrani con deleghe Ambiente, commercio, sviluppo economico. Gli amministratori della ridente cittadina abruzzese, trovati interessanti i progetti del gruppo si sono resi disponibili all’incontro per avere delucidazioni dettagliate. Francesco Rossi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here