Via di Mezzo, movida tra accuse e polemiche

0

francesco rossi – Movida in via di Mezzo ad Angri tra accuse e polemiche. I residenti lamentano chiasso fino a tarda ora e bottiglie ovunque da parte dei tanti giovani che frequentano assiduamente i diversi locali del crocevia alle spalle del Castello Doria.

Da parte loro, i gestori dei locali chiedono nuovamente la collaborazione dell'amministrazione comunale, con il ripristino dei contenitori per il vetro ed un operatore ecologico tutti i giorni. I residenti lamentano disagi dovuti all'assembramento di tanti giovani fino a tardi, ed il ritrovo all'indomani di bottiglie, lattine e bicchieri di plastica lungo la strada o sui davanzali.

-Ads-

Per alcuni mesi, dopo un incontro a Palazzo di città tra il sindaco Mauri, il consigliere comunale D'Auria ed i gestori, la situazione si è normalizzata, con gli avventori che dopo la mezzanotte ”abbassavano la voce”, i gestori impegnati a pulire dopo la chiusura, la presenza di contenitori per il vetro e di un assiduo operatore ecologico.

Con l'estate, però, sono tornate le lamentele, ed ora i gestori rilanciano, invitando l'amministrazione a provvedere ad una pulizia più costante delle stradine, ai raccoglitori per le bottiglie ed alla derattizzazione. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here