Aree dismesse, accordo con i privati

0

E’ stato firmato il protocollo d’intesa tra Comune di Angri, Regione, e i quattro privati che hanno presentato importanti progetti di riqualificazione urbana e housing sociale. 

In particolare, vedranno la luce i progetti urbanistici di via Enrico Fermi, via Semetelle, Corso Vittorio Emanuele e via Torretta, presentati da quattro ditte del territorio Benincasa s.r.l., Giuseppe Raiola, Russo Maria, De Cola Costruzioni.

-Ads-

Dunque, a breve verrá convocato il consiglio comunale per l’approvazione della variante urbanistica. «Per mezzo di queste iniziative- dichiara il sindaco Mauri- porteremo avanti quel grande progetto, che abbiamo predicato durante la campagna elettorale, di riqualificazione del territorio, ripresa economica, e saremo in grado di restituire nuova linfa vitale al settore dell’edilizia. Con l’housing sociale, avremo appartamenti destinati al comune e locati a canoni sociali. Poi avremo a ampi spazi, parcheggi, verde pubblico, zone attrezzate ed una serie di servizi che oggi mancano ad Angri».

La realizzazione dei progetti comporterá, senza dubbio, possibilitá di lavoro. Si mira pure a consentire il recupero delle aree urbane dismesse, l’incremento del patrimonio abitativo destinato all’housing sociale, ed a favorire le fasce più deboli.

L’amministrazione stabilirá le linee guida, ovvero criteri e principi, in base ai quali portare avanti l’opera di riqualificazione. Il primo cittadino assicura che il comune sará un attore principale nei lavori di edificazione di abitazioni, negozi, e spazi di verde pubblico, che ridisegneranno il volto di Angri.   maria paola iovino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here