Francavilla Sinni – Angri: 5-1

0

Francavilla: Di Vincenzo, Fusco, Basta, Manco (46'’ Chisena), De Icco, Di Giorgio (77' D’Onghia), Alvino, Bocconi, Del Prete (70’ Pioggia) D’Ambrosio, Sperandeo. A disp.: Ziembanski, Di Sanza, Angelino, La Neve. All.: Lazic.

Angri: Dantuono, Della Bianchina (72' Manzi), Galdi, Tralascio, Nettuno, Amarante, Del Grande, Correale, Ferraioli, Donnarumma, Adiletta (90' Kiser). A disp: Saladino, Stellato, Cascella, Truglio, Liguori. All. Pastore.

-Ads-

Arbitro: La Calamita di Bari. Reti: 3’ D’Ambrosio, 4’ Del Grande, 59' Del Prete, 65' D’Ambrosio, 72' Chisena, 73' Sperandeo.

Note: ammoniti: Ferraioli, Adiletta, Basta, Bocconi, D’Ambrosio. Espulsi: Amarante e Nettuno dell'Angri. Angoli: 1-3. Recuperi: 2’- 3’

Il Francavilla si aggiudica uno scontro salvezza contro i campani dell'Angri, conquistando 3 punti importanti in vista del rusch finale in prospettiva di uscire al più presto possibile dalla zona calda dei playout. Dopo un primo tempo giocato alla pari contro l'undici guidato da mister Pastore, terminato con il risultato di 1 a 1, i rossoblù, nella seconda frazione di gioco, travolgono i grigiorossi con 4 reti, sbagliando anche un tiro dal dischetto battuto da Chisena quando il risultato era in perfetto equilibrio. Il match si era messo subito bene per il Francavilla che dopo 3 minuti era riuscito a sbloccare il risultato grazie ad un calcio piazzato battuto dallo specialista D'Ambrosio che ha aperto il valzer dei goals con un tiro impeccabile. Davvero poco, però, il tempo di esultare dei sinnici che, dopo un giro di lancetta, subiscono la rete del pareggio. L'esterno destro Del Grande, suggerito da un'ottima azione di Ferraioli, bravo ad anticipare tutti e a mettere alle spalle del portiere Di Vincenzo. Dopo la rete del pareggio.

L'Angri prende più coraggio e, all’8’, si rende ancora pericoloso con un tentativo in sforbiciata di Del Grande che spedisce la sfera poco distante dalla porta. Le due squadre continuano a darsi battaglia, ma azioni da reti se ne contano pochissime. Nel finale di primo tempo Del Prete, su sponda di Sperandeo, si trova ad un passo dalla porta di Dantuono. L'attaccante tira ma l’estremo difensore ospite è bravo a respingere la sfera da distanza ravvicinata.

Dopo l'intervallo Lazic inserisce Chisena al posto di Manco. Al 50’ il portiere campano esce alla disperata su un tentativo di stacco aereo di Del Prete che va giù e l'arbitro assegna la massima punizione. Il centravanti del Francavilla rimane a terra per qualche minuto e, subito dopo, viene soccorso dai sanitari. Chisena, intanto, dal dischetto si lascia parare il calcio di rigore ed è tutto da rifare. Del Prete rientra e dopo due minuti va in gol: cross perfetto di Sperandeo dalla sinistra, il bomber sceglie bene il tempo e con un colpo di testa a scavalcare spedisce la palla in rete.

L’Angri accusa il colpo e appare incapace di reagire e, dopo un tentativo ancora di Del Prete finito di poco fuori, subisce la terza rete ad opera di D’Ambrosio che con un tiro strepitoso spedisce la palla sotto l'incrocio dei pali. Il seguito è un monologo dei padroni di casa che , al 73’, vanna ancora in gol con Chisena che segna la quarta rete del match dopo un suggerimento di Sperandeo in versione rifinitore. Dopo un minuto è Chisena a ricambiare la cortesia al compagno di quadra Sperandeo che mette la firma sul definitivo 5 a 1. Nel finale di gara da segnalare le due espulsioni rimediate dalla squadra ospite con Amaranto e Nettuno mandati anzitempo sotto la doccia dal direttore di gara. Antonio Grimaldi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here