Fermento a Palazzo di Città

0

Dopo la pausa di ferragosto l’Ente doriano potrebbe segnare delle importanti novità per quanto concerne l’organizzazione della macchina comunale. Accertato il cambio alla guida delle Segreteria Generale, con il prossimo addio di Paola Pucci, altre novità potrebbero interessare settori nevralgici del Comune angrese.

Voci che si diffondono dal “Palazzo” danno per scontato un cambio anche alla guida del settore economico-finanziario retto dal solerte Giuseppe Bonino, cui il Primo cittadino ha inteso confermare fiducia fino al prossimo trenta settembre così come avvenuto per gli altri responsabili delle unità operative complesse.

Pare che Mauri abbia confidato alla sua maggioranza la volontà di cercare una nuova figura professionale in grado di accollarsi l’onere di districarsi tra la ragnatela di conti del Comune e soprattutto trovare una persona più vicina alle posizioni politiche del governo cittadino. Altro avvicendamento potrebbe interessare il settore ambiente con l’attuale responsabile, l’ingegnere Enzo Ferraioli, che non sembra godere delle simpatie del Sindaco intenzionato a dirottare altrove l’attuale capo dell’area urbanistica-ambientale.

Una strada che si preannuncia ostica da percorrere poiché all’interno della macchina comunale non ci sono figure professionalmente equiparate a quella di Ferraioli e, pertanto, Mauri dovrebbe ricorrere ad una figura esterna con maggiori costi per la comunità angrese.

La “rivoluzione mauriana” passa attraverso anche la pianificazione programmatica che dovrebbe scomporre ulteriormente i settori consentendo alla maggioranza di mettere altre figure di riferimento alla guida delle diverse aree. Michele Grimaldi, attuale responsabile dell’area comunicazione e dell’ufficio relazioni con il pubblico, dovrebbe essere avvicendato con un collaboratore esterno molto vicino alla figura del Primo cittadino. Ore contate per il comandante della Polizia Locale, Rosario Cascone, che nonostante l’intenso lavoro è destinato a tornare nei ranghi cedendo il Comando a Giuseppe Rivello prossimo a tonare nella cittadina doriana dopo l’esperienza a Maiori.

Un buon lavoro. Il comandante della Polizia Locale Rosario Cascone nonostante la sua ferma azione sul territorio sarebbe a rischio conferma dopo il prossimo 30 settembre. Pare, infatti, che il primo cittadino Mauri stia pensando ad un avvicendamento al vertice del comando. Circolano vari nomi, uno tra quelli più accreditati. Sarebbe quello di Giuseppe Rivello, di comando a Maiori.

Per Lui sarebbe un ritorno al comando del drappello di Via Buonarroti. Rivello fu già al comando della Polizia Locale angrese nella metà degli anni duemila dando anche una sostanziale svolta alla circolazione in centro con l’inversione di alcuni importanti sensi di marcia in Via Giudici e Via Nuova Cotoniere, attuando per primo, alcuni punti del Piano Urbano del Traffico immaginato dall’esecutivo Postiglione e che tutt’ora giace nei cassetti di Piazza Crocifisso.

Un cambio che potrebbe avere anche serie ripercussioni politiche, se attuato. Pare infatti che gran parte dell’attuale e variegata maggioranza non sia d’accordo sull’avvicendamento che Mauri sta preparando, visti anche gli attuali risultati prodotti da Cascone. Un avvicendamento che graverebbe ancora sulle esangui casse comunali e nelle tasche dei cittadini. Il Sindaco inoltre ha evidenziato di essere già a lavoro per restituire l’efficacia e l’efficienza alla macchina comunale, sia sul versante dei dipendenti che su quello dei dirigenti.

Infatti ha sottolineato di voler instaurare un principio di meritocrazia ad ampio raggio, evidenziando di aver già cominciato a muovere i primi passi in questa direzione e di aver già individuato i settori più efficaci ed efficienti (Lavori Pubblici e Programmazione e Risorse), attribuendo il giusto merito ai relativi Responsabili di settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here