L’assessore Sorrentino: “gli angresi possono aiutare il Comune”

10

di Maria Paola Iovino – L'Assessore al Bilancio del Comune di Angri Giacomo Sorrentino nel primo consiglio comunale ha sottolineato la possibilità che hanno i cittadini angresi di devolvere il 5 per mille al loro comune per finalità sociali . In altre occasioni ha ricordato “ In questo periodo di dichiarazione dei redditi chiediamo ai cittadini angresi di devolvere il 5 per mille dell’Irpef al Comune di Angri , per destinarlo alle attività sociali ed aiutare i nostri concittadini meno fortunati .”

La proposta in questione , lanciata e seguita dell’Assessore al Bilancio , è per i cittadini angresi , ma Giacomo Sorrentino ricorda che ogni cittadino può devolvere il 5 per mille dell’Irpef al proprio comune di appartenenza . Infatti dal sito dell’Agenzia delle Entrate si evince che “ Per l’anno finanziario 2010 il 5 per mille è destinato alle seguenti finalità: a) Finanziamento degli enti del volontariato: • ONLUS – Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale (art.10 del D.lgs 4/12/1997, n. 460 ); • associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali (art. 7, commi 1 2 3 e 4, della L. 7/12/2000, n. 383 ); • associazioni riconosciute che operano nei settori indicati dall'art. 10, comma 1, lettera a) del D.lgs 4/12/1997, n. 460 • fondazioni riconosciute che operano nei settori indicati dall'art.10, comma 1, lettera a) del D.lgs 4/12/1997, n. 460 b) finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università; c) finanziamento agli enti della ricerca sanitaria; d) sostegno delle attività sociale svolte dal comune di residenza del contribuente; e) sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal CONI a norma di legge (art. 90 L. 27/12/2002, n. 289 ) che svolgono una rilevante attività di interesse sociale.”

“Se i cittadini destineranno il 5 per mille al comune di Angri – spiega l’Assessore Sorrentino – una volta quantificati gli importi , questi verranno devolti alle politiche sociali,in particolare alle fasce deboli.” Quindi si procederà a lavorare per una serie di iniziative in concerto con Anna Maria Russo, Assessore con deleghe alle Politiche Giovanili, alle Politiche Familiari e Sociali ed alle Pari Opportunità , per aiutare tante persone bisognose.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here