Mauri, precoce attacco alla stampa. Intanto, arrivano altre quattro nomine!

0

Il Sindaco di Angri Pasquale Mauri risponde con fermezza alle polemiche strumentali sollevate in merito alla nomina della dottoressa Adele Limodio all’interno dello staff del primo cittadino. “Gli attacchi che certa stampa e alcuni esponenti politici mi stanno rivolgendo sono indicativi del bassissimo livello in cui è precipitato il dibattito pubblico ad Angri. Non mi è chiaro se davvero si voglia far passare il principio secondo cui un Sindaco non può dotarsi di uno staff composto da persone di fiducia. La dottoressa Limodio non è stata inquadrata come Capo Staff solo perché le amministrazioni precedenti hanno esaurito del tutto le posizioni D3 disponibili nella pianta organica dell’Ente. Nonostante un inquadramento più basso di quello che il suo ruolo richiederebbe, la dottoressa Limodio ha comunque accettato di dare il suo prezioso aiuto nella gestione delle mie attività istituzionali.

Ben altra cosa sono le consulenze, di cui l’amministrazione di Squillante ha fatto abbondantemente utilizzo, spendendo ogni anno centinaia di migliaia di euro prelevati dalle tasche dei cittadini angresi." "È impossibile pensare che un Sindaco di una città di trentamila abitanti – continua Mauri – possa organizzare la sua attività senza uno staff collaudato e affiatato. Anzi, approfitto dell’occasione per annunciare che presto la dottoressa Limodio verrà impiegata a tempo pieno, che quattro giovani angresi saranno inseriti part time nello staff, e che intendo avvalermi della collaborazione del dottore di ricerca Mauro Santaniello per le attività di comunicazione e per i processi di digitalizzazione all’interno dell’Ente.

-Ads-

Mentre confermo che, per quanto riguarda le consulenze esterne, la nostra Amministrazione si avvarrà del contributo gratuito delle tante professionalità presenti sul territorio cittadino. Voglio inoltre far notare che il Portavoce del Sindaco, l’avvocato e giornalista Daniele Selvino, al contrario di quanto riportato da un cronista locale, ricoprirà tale incarico a titolo gratuito, essendo anche consigliere comunale. È la prima volta nella recente storia cittadina che il Sindaco rinuncia ad aggravare le casse comunali per questo tipo di figura professionale. Chiedo quindi a chi fa informazione di informarsi adeguatamente prima di lanciare attacchi che servono solo a strizzare l'occhio ai suoi amici dell’opposizione.

Infine faccio notare come, con le nomine effettuate dalla nostra Amministrazione per il Nucleo di Valutazione e per il Controllo di Gestione, c’è stata una riduzione dei compensi di ben 21.000 euro annui rispetto all’Amministrazione di cui Squillante era vice sindaco.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here