Giunta, in pole Sorrentino, Limodio e Galasso. Mauri apre al Partito Democratico

0

Archiviati i festeggiamenti per l’elezione a Primo cittadino, Pasquale Mauri è al lavoro per formare il nuovo assetto di Governo che sarà chiamato a prendere le prime importanti decisioni per risollevare le sorti della città doriana. Per la Giunta, due sono le caselle già certe: il vicesindaco Gianfranco D'Antonio e Giuseppe Mascolo assessore alla cultura, e già direttore artistico del Teatro "Bellini" di Napoli.

Con l'ingresso in Giunta dell'otorino D'Antonio, il suo posto in consiglio sarà occupato dal consigliere uscente Bonaventura Manzo, alla sua terza legislatura. Per le altre caselle, c'è da dare adeguata rappresentanza agli esponenti delle quattro liste che hanno sostenuto il consigliere provinciale dell'Udc in campagna elettorale in particolare a qualche consigliere comunale potrebbe essere offerta la carica di assessore.

Voci di corridoio vedrebbero in pole position il consigliere uscente Giuseppe Galasso, che andrebbe a ricoprire l’assessorato alle politiche sociali ma anche Adele Limodio, che ha già rivestito il ruolo di assessore all'ambiente nell'esecutivo guidato dal margheritino Giuseppe La Mura. Potrebbe rientrare in Giunta anche Giacomo Sorrentino cui il neo Sindaco potrebbe affidare il delicato compito di gestire il settore finanziario dell’Ente doriano. Nella giornata di ieri, Mauri ha avviato contatti anche con il Partito Democratico offrendo a Cosimo Ferraioli l’opportunità di entrare nella squadra di governo gestendo l’assessorato all’urbanistica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here