Ferraioli: “in arrivo 70 milioni per i comuni salernitani”

1

Dalla Regione arrivano 70 milioni di euro per i piccoli Comuni del salernitano che potranno finanziare la realizzazione o il recupero di piccole opere. E la presidente nazionale di Lega Sud, Rosanna Ferraioli, accoglie con favore la delibera regionale pubblicata sul Burc lo scorso 8 marzo. “In provincia di Salerno i comuni che possono accedere a questa opportunità sono 144 dei 158 totali”, afferma la Ferraioli. “Ora tocca agli amministratori locali non perdere questa opportunità. Il piano regionale straordinario permetterà il recupero dei centri storici, con la possibilità di effettuare finalmente la ristrutturazione di edifici pubblici di particolare pregio storico, artistico ed architettonico. Inoltre, si potrà completare l’adeguamento statico degli edifici – in particolare edifici scolastici ed uffici pubblici – mettendo così fine al problema dell’edilizia scolastica che attanaglia molti centri della provincia. Ogni Comune potrà beneficiare di un finanziamento massimo di 2 milioni di euro e si tratta di un’opportunità da cogliere al volo”, afferma entusiasta l’imprenditrice di Angri candidata alle elezioni regionali nella lista di ‘Noi Sud’. “Finalmente questi 144 Comuni potranno migliorare la vivibilità dei loro centri urbani, intervenendo sulla sicurezza e la salubrità degli spazi e servizi dedicati ai cittadini”. “Spetta ora agli amministratori comunali attivarsi per non perdere questa grande opportunità. In alcuni comuni del territorio provinciale come Fisciano e Baronissi questi fondi serviranno a finanziare opere per i tanti giovani che scelgono l’Università degli Studi di Salerno per completare la loro formazione scolastica. Sogno nuovi centri polivalenti, dove gli studenti fuorisede possano trovare un posto in cui studiare in totale tranquillità ma, allo stesso tempo, potersi divertire staccando la spina dalla routine quotidiana. La cifra stanziata dalla giunta regionale è una somma importante che, in un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, non bisogna assolutamente disperdere”, afferma l’imprenditrice di Angri. “Nei prossimi giorni contatterò tutti gli amministratori locali che possono accedere questa opportunità per organizzare una riunione che possa aiutare a pianificare le strategie per spendere al meglio questi fondi regionali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here