Consiglio comunale, parcheggi e debiti al centro del confronto on-line

0



Il dibattito in consiglio comunale continua a scorrere lungo la fibra e dall’inizio del secondo mandato ancora si attende un confronto in presenza per la nuova amministrazione targata Cosimo Ferraioli.

Il civico consesso doriano, infatti, non ha ancora svolto sedute in presenza affidandosi alla piattaforma on-line per dibattere circa le decisioni che riguardano la comunità. Un lavoro laborioso che rende complicato il contraddittorio tra le varie anime del consiglio comunale.

-Ads-

Maggioranza e opposizione costrette a districarsi tra problemi di carattere tecnico e difficoltà nella gestione degli interventi rendendo ancora più confusionario il quadro politico e amministrativo. All’ordine del gioco della seduta del civico consesso vari punti che ricoprono particolare interesse partendo dalla gestione dei parcheggi sul territorio comunale.

Un nervo scoperto per il governo cittadino e una matassa complessa da sbrogliare per i funzionari comunali che da oltre cento giorni non riescono a trovare una soluzione per consentire l’avvio del servizio di sosta a pagamento fermo dallo scorso 14 novembre.

Sulla questione è stata formulata un’interrogazione minuziosa da parte dei consiglieri di minoranza Alberto Milo, Marco De Simone e Giuseppe Del Sorbo.

“Non vorremmo che l’affidamento ai privati possa ripercorrere le esperienze già vissute per il polo del tennis o per la pubblica illuminazione – precisa la consigliera comunale Mariella Russo – inoltre in consiglio comunale non si è parlato di alcuni punti come la vendita dei box da parte del privato e l’assegnazione immediata della gestione parcheggi sul territorio comunale”.

L’assise si è confrontata anche sulla vicenda relativa al 1 circolo didattico con la gestione della dirigente scolastica finita nel mirino delle famiglie e dell’amministrazione comunale che ha avuto occasione di dialogare anche con le istituzioni scolastiche regionali per dirimere una questione che ha calamitato le attenzioni di centinaia di famiglie.

Il sindaco Cosimo Ferraioli si è soffermato circa la vicenda allagamenti che ha investito l’area a valle della Statale 18 che nello scorso mese di gennaio. “Nei prossimi giorni ci sarà un incontro tecnico per analizzare l’abbattimento del ponte via Marconi, il dragaggio di una parte del corso d’acqua e la collocazione di griglie in grado di contenere la mole di rifiuti che si accumulano in quella zona”, ha spiegato il primo cittadino.

Una problematica che ha fatto convergere tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale adottando una linea condivisa per la risoluzione di problemi che si trascinano da decenni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here