Linea bus per Roma, “Leonetti”: “aperti al dialogo con l’amministrazione”

0

Riceviamo e pubblichiamo –
In relazione allo scritto apparso sul sito Angrinews e relativo alla nuova fermata di Scafati Sud, la
scrivente azienda ritiene di dover evidenziare alcune considerazioni in merito.

La chiusura del casello
autostradale di Angri Nord è stata effettuata senza alcun preavviso, per cui lo spostamento ad altra fermata
idonea è stata una necessità improvvisa e non discrezionale da parte dell’azienda.

Alcuna “beffa” è stata
posta in essere dalla scrivente nei confronti di chicchessia in quanto da diversi decenni effettuiamo il
servizio di trasporto pubblico viaggiatori, con alto gradimento da parte dell’utenza, che per noi riveste
un’importanza primaria del nostro lavoro.


L’impostazione del servizio pubblico automobilistico in questione consente una relativa rapidità del servizio
effettuando, lungo il percorso assentito, ingresso e regresso dei veicoli ai vari caselli autostradali per la salita e la discesa dei viaggiatori.

Allo stato non essendo consentito né al casello di Angri Nord né a quello di
Angri Sud tale servizio all’utenza, l’unica possibilità resta il casello di Scafati Sud fin quando non si dovesse
realizzare un’analoga possibilità ai caselli di Angri.


Tanto premesso chiariamo che nessuna decisione è rimessa a questa azienda di trasporto che è stata posta
nell’impossibilità di operare nell’ambito del comune di Angri.

La scrivente comunque rimane aperta a discutere con l’Amministrazione locale altre soluzioni, fermo restando le difficoltà in atto, ed a tal proposito
ha richiesto un incontro con l’Amministrazione comunale.

TTI Leonetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here