Il saluto di Gargiulo alla città e ai tifosi

0

“Sono stati anni meravigliosi quelli alla guida dell’Angri! Anni densi di emozioni che porterò in maniera indelebile scolpiti nella mente ma soprattutto nel cuore. Mille sacrifici che sono stati ripagati con una annata meravigliosa che ha consentito ad un gruppo di calciatori meraviglioso di entrare nella storia del calcio cittadino riportando l’Angri nel campionato di Eccellenza.
Da figlio di questa città mi sento fiero e orgoglioso di aver scritto una incantevole pagina di storia e voglio ringraziare tutte le persone che ci sono state vicine quando eravamo costretti ad allenarci e giocare nella polvere e non ci siamo mai tirati indietro spinti da una passione e da un senso di appartenenza alla maglia davvero speciale.
L’epilogo non è stato quello auspicato ma anche questo fa parte dell’universo calcio. Voglio ringraziare il presidente Gerardo Tortora Francesco Limodio e la famiglia La Pepa che negli anni mi hanno sempre dimostrato stima, fiducia e affetto come allenatore e come persona.
Un grazie al segretario Daniele Bonifacio che si è sempre mostrato collaborativo e professionale lavorando in maniera incessante per il calcio grigiorosso.
Infine, un ringraziamento voglio riservarlo a tutti quei calciatori che in questi tre campionati hanno indossato la maglia grigiorossa e ai tifosi che ci hanno sempre sostenuto.
Vincere nella mia città è il sogno che coltivavo da bambino, oggi, posso essere fiero di far parte della storia avendo vinto un campionato da calciatore e uno da allenatore. Orgogliosamente Angrese!” Antonino Gargiulo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here