La città spaccata: Mcm avanti tutta, periferie abbandonate!

0

L’attenzione della politica è esclusivamente puntata sulla riqualificazione dell’ex area Mcm e il Piano Urbanistico che consentirà la costruzione di centinaia di appartamenti nei prossimi anni.

Tuttavia, il presente è decisamente amaro per gli abitanti delle periferie cittadine.

Il “Quartiere Alfano” da quattro anni non sembra più rientrare nelle competenze dell’amministrazione Ferraioli con residenti e commercianti che non sanno più a chi appellarsi.

Sorte medesima per la nuova zona residenziale di Satriano.

L’area è abbandonata al proprio destino con centinaia di angresi che reclamano la mancanza di servizi legati alla ordinaria amministrazione che non riesce ad essere garantita dall’attuale governo locale.

Assolutamente peggio la zona a valle della Statale 18 che sperava nel piano di rilancio assicurato dal sindaco Ferraioli nella campagna elettorale del 2015.

Nell’attesa che i riflettori si spostino dalla vicenda Mcm, i cittadini della zona Sguazzatoio, Orta Longa e zona Avagliana sperano che la politica cittadina si ricordi dei proclami lanciati anni addietro.

La città di Angri, in sintesi, è spaccata decisamente in diversi tronconi e ad oggi le energie del sindaco Ferraioli e della sua compagine sono tutte orientate sul centro cittadino e sulle aree che dovranno ospitare decine di nuovi appuntamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here