L’Angri batte il Massalubrense (2-1)

0

U.S. Angri 1927: Longobardi, Liguori, Pappadia, Manzo, Imparato, Granato, D’Ambrosio (Viglione), Gargiulo, Schettino (Della Femina), Iuliano (Salvatore), Ferraioli. A disposizione: De Sio, Braca, Salvatore, Viglione, Della Femina, Cascone, Limatola. Allenatore: Mario Di Nola.

A.S.D. Massa Lubrense: Fiorentino, Cantilena, Aprea, De Stefano, De Luca, Siniscalchi, Volpe (Iovino), Vinaccia (Cuomo), Russo, Cacace, Aiello. A disposizione: Iaccarino, Gargiulo, Cuomo, De Stefano, Iovino, Izzo, Castellano. Allenatore: Luigi Gargiulo.

Arbitro: Francesco Foresta di Nola. Assistenti: Antonio Santamarina di Napoli e Pasquale De Stefano di Nola.

Marcatori: Ferraioli (A) al 15’, autorete Granato al 23’ e Pappadia (A) al 65’.

Ammoniti: Ferraioli (A), Schettino (A), Salvatore (A). Recupero: 4’ nella ripresa. Note: giornata primaverile. 200 spettatori.

I grigiorossi battono il Massa Lubrense per 2 a 1 grazie alle reti di Ferraioli e Pappadia e blindano il terzo posto in chiave play off. Le assenze di Incoronato e Palumbo costringono mister Di Nola ad affidare l’attacco alla coppia Schettino-Ferraioli sostenuta dall’estro di Iuliano. I padroni di casa partono forte ed all’ottavo minuto D’Ambrosio salta l’avversario diretto con un pallonetto per poi calciare alto di sinistro.

Al 15’ arriva il vantaggio grigiorosso: Ferraioli raccoglie in area e calcia creando una traiettoria imprendibile per l’uno a zero. Al 20’ il Massa Lubrense prova a rispondere ma Pappadia respinge il pericolo con una grande chiusura difensiva. Tre minuti dopo gli ospiti pareggiano con un’autorete sfortunata di Granato che di testa mette nella propria porta.

Nella ripresa l’U.S. Angri parte forte ed al 65’ concretizza il forcing dei primi venti minuti con l’ottimo inserimento in area di Pappadia che raccoglie l’assist di Manzo e di sinistro realizza il 2 a 1. Al 71’ ci prova D’Ambrosio che di testa mette a lato l’assist di Della Femina.

Due minuti dopo e’ Manzo a sfiorare il gran gol con un destro a volo dal limite dell’area, ma la palla sfiora l’incrocio. I padroni di casa controllano l’andamento della gara fino al termine ed ottengono il secondo successo di fila, fondamentale per la rincorsa ai play off.

Le dichiarazioni di mister Di Nola: “In fase di possesso su questo campo diventa difficile e allora abbiamo evitato il palleggio e cominciavamo da dietro andando sulla seconda palla. Il gol e’ arrivato su un buon inserimento da dietro. La nostra nota dolente e’ il terreno di gioco e quando devi fare la partita contro squadre che non hanno nulla da chiedere al campionato diventa difficile. Avevamo iniziato anche bene, ma dopo il vantaggio abbiamo abbassato il ritmo e non lo dobbiamo fare. Dobbiamo prima raggiungere i play off ed intanto se posso far riposare qualcuno lo faccio perche’ ho una rosa abbastanza omogenea e valida. Abbiamo ancora Palumbo fuori ed in questo momento sta giocando il difensore centrale Granato che si sta comportando molto bene e adesso pensiamo alla partita di Palma Campania che sara’ sicuramente una battaglia perche’ loro devono raggiungere la salvezza. Sicuramente sara’ una bella partita.”

Alfonso Ferraioli: “Oggi e’ stata una vittoria importantissima per i play off. Ci stiamo mettendo il massimo dell’impegno per andare a giocarci questa possibilita’ di promozione. Dedico il gol a mia moglie Maria che mi sostiene sempre. Domenica a Palma Campania per vincere.” Simone Pappadia: “Voglio dedicare il gol a mio padre che e’ sempre con me. Una vittoria oggi che ci consente di continuare a sperare e di poter disputare i play off. Domenica contro la Palmese sara’ una battaglia.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here