Comune, confermati tutti i responsabili di settore

0

Confermati gli otto dirigenti a Palazzo di Città. I decreti sindacali hanno stabilito la validità degli incarichi sino al prossimo giugno. A tutti i capi settore, oltre alla retribuzione, andrà anche riconosciuta una indennità di posizione. Una scelta precisa quella del primo cittadino Pasquale Mauri che, quindi, ha ritenuto riporre nuovamente fiducia negli attuali vertici dei diversi comparti amministrativi.

Ecco chi sono: Bendetto D'Ambrosio, lavori pubblici, Vincenzo Ferraioli, urbanistica, Antonio Pentangelo, avvocatura, Francesco Esposito, polizia locale, Antonio Lo Schiavo, affari generali, Angela Marciano, cultura. Confermati anche i due dirigenti esterni alla pianta organica e assunti con contratti a tempo: Mauro Santaniello, a capo del settore comunicazione e formazione e Filomena Lazazzera, al vertice dell'ufficio ragioneria. L'attuale organigramma amministrativo è stato stabilito nel 2010 all'indomani dell'insediamento del sindaco al Municipio.

-Ads-

E' precisato, però, che "gli incarichi saranno comunque oggetto di valutazione sulla base di uno specifico rapporto del Nucleo di Valutazione e che l'eventuale rilevazione di elementi negativi potrà dar luogo alla revoca dell'incarico e all'utilizzo del dipendente per altra funzione".

Le eventuali revoche degli incarichi dovranno essere comunque debitamente motivate. In questi tre anni e mezzo di amministrazione i settori che hanno visto un vorticoso avvicendamento sono stati il comando della polizia municipale e l'ufficio programmazione e risorse. Due comparti amministrativi delicati e che pare abbiano trovato equilibrio e intesa con la parte politica.

Confermati anche i componenti dell'Organisimo indipendente di valutazione la cui durata, salvo revoca anticipata, è legata a quella del mandato del sindaco. Rinnovato, quindi, l'incarico ai tre membri: Salvatore Del Sorbo, presidente, Antonino Morvillo e Luigi De Mela. Stabiliti anche i relativi compensi: 10mila euro annui lordi a favore del presidente, 7mila annui lordi a favore di ciascun componente. Ridisegnato, quindi, l'ossatura dirigenziale del Municipio attraverso atti di conferma a favore dei dirigenti già in carica. Pippo Della Corte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here