Nuove regole per il canile comunale

0

Nuove regole per i volontari che si recheranno presso il canile comunale. Gli animalisti, infatti, dovranno compilare un modulo sul quale riportare le proprie generalità, l’indirizzo e i recapiti telefonici.

Dovranno anche indicare eventuali motivazioni e i giorni disponibili durante i quali poter agire. Il canile è affidato da alcuni anni all’associazione “Amici degli animali pro animali randagi” e attualmente ospita sessanta cani.

-Ads-

L’accesso del pubblico sarà, quindi, regolamentato e i volontari dovranno anche firmare una liberatoria per sollevare il Municipio da eventuali danni riportati durante l’espletamento delle proprie mansioni.

Il regolamento è utile quindi per fissare precisi paletti definendo ruoli e responsabilità. «Le prestazioni del volontario non si configurano in nessun modo come rapporto remunerato o remunerabile», è scritto.

I cittadini interessati a prestare attenzione ai cani dovranno anche presentare la sottoscrizione di una polizza assicurativa e attenersi per le proprie attività ai giorni e agli orari stabiliti dal gestore. Ecco quali: lunedì, martedì e sabato dalle ore nove alle dodici e trenta e il giovedì pomeriggio.

Dovrà essere il gestore a redigere un programma delle diverse attività che potranno essere svolte: toelettatura, interventi igienici, sgambatura e attività divulgative. Di recente l’amministrazione ha anche presentato una richiesta di finanziamento alla Regione per l’ottenimento di 65mila euro. Pippo Della Corte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here