Feste ed eventi, solo a luglio il Comune ha dispensato 16mila euro!

0

Feste ed eventi: a luglio spesi più di sedicimila euro. Per l'esattezza 16mila620 euro. Si va dalla elargizione di denaro a favore della sagra della tracchia, all'organizzazione di Miss Italia, dal contributo al gruppo scout Angri 2, alla festa della Provvidenza. Non mancano all'appello tornei di calcio e di bocce. Tutto realizzato anche grazie al contributo economico di Palazzo di Città.

Insomma, una disponibilità mostrata un pò a favore di tutti i richiedenti. Sono di questi giorni, infatti, le determine di pagamaneto a favore di associazioni e ditte impegnate nella organizzazione di manifestazioni svolte sul territorio comunale. Si tratta di contributi, patrocini economici e pagamenti di fatture che spazziano da qualche centinaio di euro ad alcune migliaia.

-Ads-

La specifica delega assessoriale allo spettacolo è trattenuta da Giuseppe Mascolo, mentre il settore amministrativo promozione socio culturale è guidato da Angela Marciano. Ecco nello specifico tutte le associazioni e le ditte con le relative kermesse finanziate: festa della musica 786 euro (Mascalzone Latino per impianti e luci), festa di piazza Trivio 605 euro (Service Felix per noleggio sedie e tavoli), festa Gusto tipico organizzata dalla Confesercenti 2876,50 euro (Mascalzone Latino, Service Felix e Malfi Music), quarta edizione Trofeo Città di Angri 1550 euro (associazione Del Monte), spettacolo Bazar della compagnia dei detenuti di Rebibbia Assai 2500 euro (associazione Luna Nova).

Sagra della tracchia fondazione Emmaus 847 euro (ditta Patella e ditta Enigma), gruppo Agesci Angri 2 per campeggio estivo 500 euro, pianeta ragazzi associazione Granello di Senape 554,50 euro (Patella ed Enigma), partita del cuore e associazione culturale Il Mediterraneo 700 euro (Business Service), festa della Provvidenza (associazione Granello di Senape) 1220 euro, XI^ edizione borgo in festa 500 euro (associazione Borgo Concilio), torneo di bocce 500 euro (associazione Bocciofila MCM), festa rione Avagliano 350 euro (associazione Località Avagliano), manifestazioni canore organizzate dall'associazione Filarmonica Giuseppe Verdi 1200 euro (Iva esclusa), selezione provinciale Miss Italia 2000 euro (associazione culturale Buscè).

Insomma, diversi i soggetti che a vario titolo hanno beneficiato del denaro pubblico per dare vita ad una serie variegata di eventi e feste. Una fatto che induce a riflettere.   Pippo Della Corte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here