Parcheggio disabili, ecco il nuovo contrassegno

0

Circa un anno fa è entrato in vigore in Italia il nuovo contrassegno di parcheggio per disabili europeo (Parking card for disabled people), dal formato rettangolare, di colore azzurro e con il simbolo internazionale dell’accessibilità bianco sulla sedia a rotelle su fondo blu.

Esso sarà valido anche negli altri 28 Paesi dell’Unione Europea evitando dunque multe e disagi per il mancato riconoscimento del contrassegno rilasciato dalle autorità Italiane. Il DPR n. 151 del 30/07/2012 che recepisce la normativa europea 98/376/CE obbliga i Comuni ad adeguarsi nel giro di tre anni ed a modificare anche la segnaletica stradale orizzontale e verticale in base alla rappresentazione grafica e cromatica del nuovo contrassegno. Il Comune di Angri ha deciso di adeguarsi alla normativa di cui sopra con la determinazione n. 989 avente ad oggetto la modifica del software per il rilascio del nuovo contrassegno.

-Ads-

La riconversione del programma digitale è stata affidata alla ditta specializzata informatica ONLINE SYSTEM snc di Scafati e costerà 250 euro più Iva. Così il consigliere di maggioranza Domenico D’Auria: “Il nuovo contrassegno prevede la foto ed i dati della persona disabile così da permetterci, durante il ritiro di quelli esistenti, di richiedere la documentazione necessaria per le dovute verifiche durante la procedura di rilascio dei nuovi permessi”.

L’odiosa consuetudine dell’occupazione indebita dei posti auto assegnati ai disabili continua ad essere molto frequente e riflette l’assenza di tolleranza per le condizioni di difficoltà abnorme di questi cittadini. L’auspicio è che oltre alle imposizioni dall’alto pro lege possano affiorare nella coscienza civica comune anche il rispetto e la solidarietà nei confronti della battaglia quotidiana per la normalità con la quale in tanti sono costretti a misurarsi. Giuseppe Afeltra

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here