Centomila euro ai dipendenti comunali

0

Competenze accessorie ai dipendenti comunali: previste risorse per circa centomila euro. L'importo suddiviso in due semestri è relativo ad una serie di voci che non riguardano la paga base ma straordinario, reperibilità e turnazione. E' quanto previsto da una specifica determina del settore affari generali guidato da Antonio Lo Schiavo.

L'ammontare della somma è stata quantificata anche a seguito di accordi intercorsi tra l'amministrazione comunale e i sindacati di categoria durante lo scorso mese di dicembre. Per ora l'impegno di spesa assunto riguarda il periodo che va da gennaio a giugno 2013. La prima tranche è pari a circa cinquantamila euro. E' scritto nell'atto che "la corresponsione di competenze accessorie è dovuta per l'esercizio di alcuni compiti e mansioni, per prestazioni rese secondo modalità particolari, per l'attribuzione di specifiche responsabilità nonchè per il raggiungimento di obiettivi di miglioramento dei servizi". In termini di stanziamento annuo l'indennità di turnazione è stata stabilita in cinquantamila euro, mentre diciassettemila euro sono destinati per la reperibilità.

-Ads-

I restanti trentamila euro riguardano, invece, il pagamento degli straordinari. Importi che pesano nel bilancio comunale, trattandosi di flussi di uscita certi. Non mancano, poi, alcune curiosità per quanto attiene allo stanziamento per gli straordinari suddiviso tra gli otto settori comunali.

Infatti, a fare la parte del leone tra i vari comparti è quello degli affari generali che per prestazioni lavorative oltre il normale orario stabilito gode della ripartizione maggiore pari settemilacinquecento euro. Subito dopo, ma con uno stanziamento di risorse pari a quattromilacinquecento euro, si piazza il settore programmazione e risorse. Polizia locale e comunicazione- innovazione godono invece di quattromila euro ciascuno. Fanalini di coda in questa speciale classifica il settore urbanistica e quello lavori pubblici: millesettecentocinquanta euro ciascuno. Pippo Della Corte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here