Nuova gara d’appalto per la mensa scolastica

0

Nuovo capitolo nell’ambito del servizio di refezione scolastica, in dirittura d’arrivo una gara per l’affidamento. Il comune eroga il servizio di refezione scolastica agli alunni che frequentano tutte le scuole d’infanzia del territorio, e agli studenti del I circolo didattico. Il prossimo 31 maggio 2013 avrà termine l’affidamento attualmente in corso, e per questo dovrà essere indetta una nuova gara.

A tal proposito, infatti, è stata già emanata una direttiva d’indirizzo che ha disposto che la procedura di gara per l’affidamento del servizio di refezione scolastica, a mezzo della fornitura di pasti veicolati, debba avere valenza biennale, quindi per gli anni scolastici 2013/2014 e 2014/2015, e ovviamente debba garantire l’assoluta qualità sia del servizio sia dei prodotti forniti.

-Ads-

In sostanza l’amministrazione Mauri intende affidare il servizio per due anni scolastici, in luogo di uno, perché l’affidamento biennale assicurerebbe un risparmio economico: infatti i prezzi dei pasti sarebbero vincolati per l’intera durata dell’affidamento. In secondo luogo, attraverso l’istituzione della commissione mensa scolastica, e anche attraverso altri organismi di controllo e verifica, ad avviso della giunta comunale, non si correrebbe il rischio di problemi sotto il profilo della qualità. In passato sul punto si sono sollevate un’infinità di polemiche. Maria Paola Iovino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here