TT Angri a testa alta…

0

3^PROVA GRAND PRIX E CAMPIONATI A SQUADRE GIOVANILI: 3 ORI, 2 ARGENTI E 4 BRONZI – Tennis Tavolo Angri Sabato 4 e domenica 5 febbraio 2012, presso il Palatennistavolo di San Nicola La Strada, si sono disputati la 3^ prova del grand prix regionale giovanile e i campionati a squadre giovanili e veterani. 9 le medaglie, di cui 5 individuali e 4 a squadre, portate a casa dal TT Angri, ancora grande protagonista di una manifestazione regionale. Le 4 medaglie a squadre sono state vinte nella giornata di sabato. Solo una squadra allievi iscritta non è salita sul podio, poichè le squadre che hanno partecipato al torneo sono state 4. 2 le medaglie d'oro, portate a casa con relativa facilità, 1 per le ragazze femminile, scese in campo con Pascale Francesca e l'esordiente D'Ambrosio Valentina, e 1 per gli Under 21 maschili Papillo Lorenzo e Astrino Francesco, capaci di vincere nonostante non avessero mai giocato insieme in una competizione ufficiale.

L'unico piazzamento sul secondo gradino del podio è stato dei giovanissimi Russo Rosario e Atorino Vincenzo, confermando il titolo di vicecampione acquisito la scorsa stagione, perdendo in finale ancora una volta contro il Sant'Espedito. Bronzo, invece, per la squadra allievi composta da Santonicola Vincenzo e Russo Antonio, che hanno battuto nel loro cammino l'unica squadra angrese senza medaglia costituita da Lombardi Alfonso, D'Apuzzo Salvatore e Fontana Sabato. Nella giornata di Domenica, portate a casa le altre 5 medaglie, 1 d'oro, 1 d'argento e 3 di bronzo. Di Atorino quella d'oro nel singolo maschile giovanissimi, vinta al termine di un torneo giocato molto bene ed in cui ha vinto la rivincita in finale contro il vincitore della seconda prova Ciano di Ariano Irpino.

-Ads-

Durante il cammino, l'atleta angrese ha rischiato di incontrare l'altro Giovanissimi Russo Rosario, che si è qualificato secondo nel suo girone e ha superato un altro turno, perdendo in semifinale proprio contro Ciano, in un incontro aperto ed avvincente. La medaglia d'argento è stata vinta da Pascale nel singolo femminile ragazze, perdendo la finale 3-0 dopo un buon torneo. Ha confermato la buona prova della settimana scorsa in cui è arrivata seconda al torneo nazionale giovanile. Questa continuità di risultati, se mantenuta, potrebbe portarla a diventare un'ottima giocatrice, più di quello che è già. Le restanti 2 medaglie di bronzo sono state vinte da Russo Andrea e Papillo Lorenzo, rispettivamente nel singolo maschile Under 21 e nel singolo maschile ragazzi. Buona prova per entrambi, che hanno perso in semifinale contro atlleti di esperienza e abituati a giocare a livelli superiori. Infatti Russo ha perso 3-2 in una gara molto combattuta contro Cirillo Agostino, testa di serie numero 1 del torneo e vincitore della manifestazione. Stessa sorte per Papillo, che dopo un ottimo torneo ha perso contro la testa di serie numero 1 Prisco Marco, anche lui vincitore finale della manifestazione.

Un bronzo meritato e che per il gioco espresso potrebbe andare anche un po' stretto. Nel singolo maschile allievi gli atleti partecipanti sono stati Russo Antonio, che ha superato il girone e il turno successivo perdendo ai quarti, Fontana Sabato, che ha vinto una partita nel girone e perso al quinto set le altre 2, sfiorando la qualificazione, Santonicola Vincenzo e D'Apuzzo, vincitori di una partita nel girone e andando molto vicini alla vittoria nelle altre 2. Oltre a Papillo nel singolo maschile Under 21, hanno giocato anche Astrino Francesco e Di Muzio Damiano, entrambi sconfitti in tutte le partite disputate nel girone. Un torneo un po' da dimenticare per Astrino, mentre per Di Muzio un torneo giocato bene secondo le proprie possibilità, data la mancanza di esperienza. Nel Veterani, l'unico a partecipare è stato Bigliardo Rosario, capace di vincere il proprio girone di qualificazione.

Ma poi, forse per un po' di stanchezza dovuta al tardo orario, viene sconfitto nel primo turno ad eliminazione diretta. Il presidente Longobardi e il tecnico Pellino si sono dichiarati soddisfatti dei risultati molto promettenti arrivati e si augurano di poter continuare su questa strada, in modo tale da poter confermare di essere tra le prime società della regione, aspirando a diventare una delle migliori a livello nazionale. Appuntamento a domenica 19 febbraio dove si giocherà la decima giornata dei campionati di serie C2 e D1 e la sesta di D2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here