Inaugurato l’istituto “Canonico Vincenzo Pastore”

0

È stata accolta con un inaspettato bagno di folla l’inaugurazione dell’istituto paritario “Canonico Vincenzo Pastore” in Angri alla via Zurlo n.34. Alla conferenza inaugurale di presentazione hanno partecipato personalità del mondo della istruzione, della cultura, della politica e del clero quali: • l’ispettore scolastico Prof. Francesco Fasolino; • per l’amministrazione comunale Dott. Peppino Mascolo delegato dal Sindaco; • per la Curia Mons. Don Enzo, parroco – abate della Collegiata di San Giovanni Battista; • insieme a molti altri interventi della Prof.sa Pastore Rita, del Prof. Peppino Abate (Presidente della pro-loco e grande stimatore del Mons. Don Vincenzo Pastore) e l’intervento iniziale del Prof. Pastore Fiore.

L’ispettore Prof. Francesco Fasolino oltre ad elogiare la struttura, ha rimarcato nel suo discorso il ruolo che può esercitare un istituto paritario “in maniera seria” nel panorama scolastico attuale caratterizzato da importanti e significativi mutamenti.

-Ads-

Essendo l’istituto rappresentato nella didattica da professori di comprovata fama e cultura, i risultati non potranno che essere lusinghieri per una utenza che si appresta ad affrontare una scuola superiore in cui la preparazione è fondamentale per il prosieguo degli studi. L’istituto nascente è dotato di laboratori scientifici ed informatici all’avanguardia che permetteranno di svolgere un programma di tutto rispetto per la preparazione dei discenti.

La biblioteca, fornitissima, è al servizio anche per i giovani esterni che vogliano approfondire il loro grado di cultura, con testi anche antichi. Tutti questi elementi non fanno che ben sperare per una crescita sana ed articolata dell’istituto sul territorio. Mons. Don Enzo è stato sintetico sulla personalità del suo amico Mons. Don Vincenzo Pastore, evidenziando le sue doti sacerdotali, l’impegno nella testimonianza evangelica della fede e della carità, nonché i suoi studi sulle vicende del territorio, scaturiti nella pubblicazione di alcuni testi di rilevante importanza. Alla chiusura degli interventi, gli ospiti hanno potuto visitare i locali dell’intera struttura, apprezzando gli sforzi compiuti dalla gestione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here