Rosario Majella incanta la piazza: “Un Novi da favola…”

0

Giornata di riposo per la truppa grigiorossa all’indomani della prima vittoria in campionato ottenuta contro il Pisticci. La buona prova offerta dalla formazione di Criscuolo ha prodotto entusiasmo nella cittadina doriana con oltre mille tifosi che hanno salutato la prima affermazione dei grigiorossi.

La prestazione ha soddisfatto il pubblico con i grigiorossi che dopo aver piazzato il doppio colpo griffato Majella-Incoronato si sono limitati a gestire il vantaggio senza mai correre seri rischi. “Abbiamo giocato con discreta intensità – commenta il tecnico Enzo Criscuolo – la prima frazione di gioco, poi nella ripresa siamo calati anche a causa del caldo, tuttavia, la squadra ha gestito con serenità la partita concedendo poco agli avversari”. Centrare la vittoria all’esordio al Novi era fondamentale per la compagine del cavallino rampante.

-Ads-

“Giocare dinanzi ad un pubblico così caloroso dà sempre grossi stimoli – commenta l’attaccante Rosario Majella – sapevo che i tifosi angresi non avrebbero deluso le attese e vedere il Novi ribollire nuovamente di passione è stata una felice conferma”. L’attaccante partenopeo è andato a segno anche domenica, ma è stato protagonista nelle due circostanze che hanno indotto il direttore di gara ad assegnare i calci di rigore.

“Sono all’Angri – continua Majella – perché sono attaccato a questa maglia da un valore affettivo, questa piazza mi ha lanciato alla grande qualche anno fa e per quanto mi riguarda la gratitudine è un valore che mi appartiene, quando il presidente Varone mi ha prospettato la possibilità di tornare non mi sono lasciato pregare. Giocare per una squadra che porti nel cuore non ha prezzo e in campo riesci a dare sempre qualcosa in più”.

Sulle reali ambizioni della formazione grigiorossa Majella non ha dubbi: “Siamo ancora in fase di rodaggio e per vedere il vero volto dell’Angri bisognerà attendere ancora qualche settimana, credo che il potenziale tecnico di questo gruppo sia enorme basta semplicemente dare una lettura all’organico per rendersi conti della qualità tecnica, ma soprattutto c’è uno spogliatoio unito e compatto fatto di “uomini” prima che dai calciatori.

L’obiettivo? Prima mettiamo insieme i punti per arrivare al traguardo della salvezza e poi penseremo a regalare grosse soddisfazioni alla nostra gente, sono certo che già domenica contro l’Ischia sugli spalti ci saranno molte persone ad incitarci”. La squadra riprenderà gli allenamenti martedì 14 settembre alle ore 15.00 presso lo stadio Novi.  (foto: Valentino)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here