Ringraziamenti alla protezione civile

0

Egregio direttore, ti rubo poche righe per ringraziare pubblicamente il servizio di Protezione Civile operante nella nostra città. Purtroppo per me, ma soprattutto per la mia auto, domenica sera alle ore venti circa mi sono ritorvato in un fiume in piena. In sostanza la centralissima via Risi si era trasformata in un lago enorme a causa della vioelnta tempesta d'acqua e della sua scarsa manutenzione.

La mia auto a benzina, di dimensioni ridotte e non adatta a camminare in cinqunta centimetri d'acqua, è "deceduta" lasciandomi in balia delle onde. Pe la verità ho temuto il peggio. Per fortuna, però, dopo aver velocemente raccolto i miei effetti personali ho raggiunto un marciapiede mettendomi parzialmente al riparo. Ho allertato i vigili del fuoco che a loro volta hanno dato incarico alla Protezione Civile di recarsi sul posto.

Oltre a soccorrere me portandomi sulle spalle e poi accompagnandomi a casa a bordo del loro enorme pick up hanno anche spostato a mano la malconcia spider. Spero che presto la Protezione Civile possa anche essere dotata di una sede attrezzata in modo da garantire sul nostro territorio un servizio sempre migliore. Ancora grazie per il prezioso intervento.  Pippo Della Corte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here