Varone riaccende la speranza e attende risposte da Mauri

1

“Ancora una volta – spiega il Presidente Nicola Varone – mi ritrovo a dover smentire alcune notizie pubblicate da qualche organo di stampa che nonostante le mie ripetute dichiarazioni continua a riportare voci che stridono con la realtà”.

Il presidente grigiorosso ha riacceso, in queste ore, la fiammella di speranza che ancora arde nei cuori dei tifosi angresi, messi a dura prova dalle continue voci di una possibile rinuncia al campionato di serie D con scambio di titoli sportivi con altre società dell’Agro. “Sto lavorando proficuamente – conferma Varone – per trovare amici imprenditori disposti a collaborare in maniera attiva per consentire all’Angri di prendere parte al prossimo campionato di serie D.

Il giro di consultazioni che sto compiendo in questi giorni mi ha ridato la forza e l’entusiasmo per tenere in vita il cavallino rampante. Gli imprenditori con i quali mi sono incontrato hanno dato la loro disponibilità a collaborare. Alla luce di questi importanti sviluppi mi sono confrontato anche con il Sindaco Pasquale Mauri, cui ho chiesto di farsi promotore di un’azione in grado di portare, attraverso il gruppo di imprenditori che ha contattato nelle passate settimane, un contributo alla società, ovviamente senza incidere sulle casse del Comune”.

L’evoluzione della vicenda sembra poter scongiurare la scomparsa dell’US Angri 1927. “In relazione agli incontri avuti – conclude Varone – credo che ci siano buone possibilità di vedere l’Angri nell’organico delle formazioni che parteciperanno alla serie D. Appena il Sindaco confermerà la disponbilità del suo gruppo ad elargire un contributo alla causa grigiorossa – chiude il presidente grigiorosso – passeremo al piano operativo con l’iscrizione dell’Angri al campionato e la composizione dell’organico”.   com. stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here