Lina Recussi, propone una commissione per i festeggiamenti dell’unità d’italia

1

Servizio di Maria Paola Iovino –  Dopo il consiglio comunale di domenica mattina il consigliere comunale Lina Recussi ci illustra l’intenzione di istituire una commissione per promuovere i festeggiamenti per i centocinquanta anni dell’Unità d’Italia . Un’idea che , come evidenzia Lina Recussi , è nata da un pour parler, ma che poi si è tradotta in una proposta . “Proponevo all’amministrazione di istituire una Commissione per promuovere i festeggiamenti per i centocinquant’anni dell’unità d’Italia – afferma Lina Recussi – soprattutto con attività e concorsi per essere presenti nelle scuole.”

Dalle parole del neo consigliere eletto tra le file del PD emerge il chiaro messaggio che intende poter lavorare con i giovani , in quanto dichiara di essere sensibile e attenta al mondo giovanile ,alla loro educazione e formazione e di conseguenza il suo pensiero è soprattutto rivolto a loro .

Secondo Lina Recussi , infatti, questa proposta dal sapore storico e culturale può sensibilizzare i giovani su questo tema , ad esempio con concorsi , o anche film da vedere , in sostanza “essere presenti con loro e per loro ” . Approfittiamo della disponibilità del consigliere Recussi per farle qualche altra domanda:

Questo è un primo passo verso altre proposte simili?

“ Si. Soprattutto per quanto riguarda l’attenzione verso le fasce deboli e verso il mondo femminile .

” E’ l’unica donna in consiglio comunale , una responsabilità ?

Si . E questo sottolinea in negativo la difficoltà dell’intero mondo femminile ad essere coinvolte nella politica , ma più in generale le difficoltà delle donne vanno dalla famiglia al mondo del lavoro . Tutte queste difficoltà si ripercuotono nella loro partecipazione alla vita politica e sociale , e l’essere l’unica donna eletta in consiglio lo sottolinea (l’unica donna “eletta” perché ricorda anche la presenza in consiglio di altre due donne nel ruolo di assessori ) . Essere l’unica donna in consiglio comunale , come consigliere , mi mette nella condizione di essere l’unica paladina delle problematiche del mondo femminile : ad esempio l’attenzione alle problematiche delle mamme , e soprattutto delle mamme sole . Tutto il mondo femminile non deve essere lasciato solo , soprattutto in un momento di crisi .

Infine Lina Recussi ricorda che la proposta di istituire la Commissione per promuovere i festeggiamenti dei centocinquanta anni di Unità d’Italia , e in generale l’idea di mettere al centro dell’attenzione politica e amministrativa questi festeggiamenti è nata da un proficuo e costruttivo dialogo con i giovani del suo partito . Maria Paola Iovino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here