AngriBasket, buona la prima!

0

A.S.D. Angri Pallacanestro – Juve Castello Matese 85 – 63 (29-10; 42-28; 60-43)

A.S.D. Angri Pallacanestro: Alfonso Illustrazione 4, Giancarlo Izzo 7, Gennaro Ferraioli 5, Francesco La Mura 28, Alfonso D’Antuono, Giuseppe Albanese 19, Massimo Caldieri 12, Antonio Pollioso 6, Stefano Conza 3, Vincenzo D’Ambrosio 1. All. Mario Postiglione; Assistente Piervincenzo Costabile

Juve Castello Matese: Macchione 2, Conte 11, Granito 13, Di Lello 11, Del Basso F, Mainolfi, Del Basso A. 9, Cusano 15, Pacifico, Bisesso 2

Note: Arbitri Antonio Esposito di Somma Vesuviana e Sergio Lo Masto di Napoli Segnapunti: Alessandra Citarella di Nocera Inferiore; Cronometrista: Marianna Fogliasecca di Pagani. Spettatori circa 400.

L’ A.S.D. Angri Pallacanestro con una prova collettiva a dir poco maiuscola conquista gara uno delle semifinali play off di Promozione. Davanti ad un pubblico caloroso ma corretto (erano presenti sugli spalti della palestra di Via Dante Alighieri circa 400 persone) gli uomini di coach Mario Postiglione sono partiti subito molto forte chiudendo il primo quarto sul 29-10.

La squadra ospite è stata quindi costretta a ricorrere alla box and one ed alla triangolo e due per tentare di recuperare qualche punto nel secondo quarto. La terza frazione però risulterà decisiva: con un parziale di 10-0 Angri allungava decisamente fino a raggiungere anche i 29 punti di vantaggio chiudendo quindi virtualmente la gara molto prima del suono della sirena.

Mercoledì prossimo, si disputerà la gara di ritorno a Castello del Matese e qualora Angri dovesse vincere andrebbe in finale. Il Presidente Alfonso Campitiello, a fine partita, era raggiante: “Abbiamo disputato davvero una bella gara davanti ad un folto pubblico. Ringrazio gli atleti e lo staff tecnico per l’ottima prestazione ma un saluto particolare lo voglio rivolgere ai numerosi amministratori comunali che sono intervenuti. Adesso mi auguro di chiudere subito la sarie vincendo anche la gara di ritorno””.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here