US Angri, con l’Ischia tornano i titolari

2

Ad un mese esatto dalla vittoria sul Bitonto, l’Angri il 27 aprile è tornata ad allenarsi ufficialmente. In questo mese, a sostituire con grande volontà capitan Amarante e compagni, la rappresentativa Juniores, che se da un lato ha rimediato tre sconfitte inevitabili con quattordici gol al passivo e nessuna rete all’attivo, dall’altro ha salvato eroicamente 83 anni di storia dal baratro.

Con l’Ischia si ricomincia, per fare punti e cercare di archiviare in un sol colpo la pratica-salvezza (al riparo da calcoli statistici e timori di risultati a sorpresa delle altre contendenti) ed una stagione strana ed anomala, dentro e fuori lo spogliatoio.

L’invito, per questa gara casalinga in cui l’ingresso sarà libero, è di stringersi tutti intorno a questa squadra. Applaudendola e sostenendola, come non mai, e molto più di prima, a tagliare per il nono anno consecutivo il nastro-salvezza.

Per quanto concerne la formazione che affronterà l’Ischia Criscuolo dovrebbe mandare in campo l’undici base con: Inserra, Formisano, Russo, Amarante, Alterio, Biancardi, Galdi, Lambiase, Vitagliano, Ragosta, De Sena. Ovviamente resta da valutare lo stato fisico di ciascun calciatore quasi tutti fermi ai box per una ventina di giorni. Francesco Rossi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here