A Roma il “CantaNapoli” con l’angrese Nunzio Milo

0

A Roma di scena Cantanapoli con l’attore e cantante angrese Nunzio Milo "Cantanapoli" è lo spettacolo, in cui figura l’artista angrese Nunzio Milo, che giovedì 29 aprile al Teatro “Sistina” di Roma dà inizio al vero tributo della Napoli del '900. Attraverso una rispettosa rivisitazione delle più belle canzoni, l’attrice e cantante poggiomarinese Giò Di Sarno, l’attore e cantante Nunzio Milo di Angri ed il tenore salernitano Alessandro Fortunato riportano all'attenzione del pubblico la melodia classica napoletana, come musica di oggi, ancora viva e capace di esprimere le emozioni più intense e travolgenti.

Dal grande Carosone all'istrionico Totò, dal cantautore Murolo al commediografo Viviani, dal compositore Gragnaniello all'interpretazione di un magnifico monologo di Giò di Sarno in " 'E figlie so' figlie!" tratto da "Filomena Marturana" di Eduardo De Filippo. Curato nei minimi dettagli, lo spettacolo sorprende anche per i numerosi costumi, Giuseppe Tramontano stupisce con più di 150 cambi di scena.

Il tutto condito con l'armonia del corpo di ballo "Dance Fusion Company" guidato da Stefano Vagnoli. "Cantanapoli" realizzato da Enzo Sanny, dopo il grande successo al Teatro 10 in Roma, è dal 29 aprile al 2 maggio di scena al prestigioso “Sistina”. L’angrese Milo e la compagnia del “Cantanapoli” saranno ospiti di “Uno mattina” su Rai Uno la mattina del 29 aprile.

Dopo numerose esperienze professionali, Nunzio Milo sta trovando la sua consacrazione con questo apprezzato spettacolo sulla storia di Napoli, in cui interpreta brani del panorama della canzone classica napoletana (E.A. Mario, Di Giacomo, Gragnaniello, De Filippo e Carosone). Francesco Rossi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here