Maggioranza ai minimi termini, Ferraioli si affida ai “consiglieri stampella” dell’opposizione

0

Maggioranza in balìa dei venti dopo l’ennesima defezione di un consigliere comunale.

La dichiarazione di indipendenza di Vincenzo Fasano provoca una ulteriore scossa nei gruppi a sostegno del sindaco Cosimo Ferraioli che ora si ritrova con un numero ridotto al minimo di consiglieri comunali.

I banchi della maggioranza continuano a svuotarsi con pochi fedelissimi che dovrebbero accompagnare il primo cittadino fino all’appuntamento elettorale del prossimo anno.

L’ultimo anno di mandato per Ferraioli sarà caratterizzato dalla precarietà dei numeri in consiglio comunale costringendo il sindaco a fare leva sul sostegno dei “consiglieri stampella” che siedono negli scranni dell’opposizione.

“Consiglieri ballerini” che con assenze strategiche in consiglio comunale garantiranno la continuità dell’amministrazione Ferraioli fino al termine del mandato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here