Operatori progetto Apu: il ritardo dei pagamenti alimenta il dissenso!

0

 

E’ ingarbugliata la vicenda per la retribuzione dei venticinque operatori del progetto Apu che da ottobre prestano servizio presso l’ente comunale.

L’errato invio della documentazione alla Regione Campania ha allungato i tempi della burocrazia generando tutto il disappunto degli operatori che in diverse occasioni hanno manifestato il proprio dissenso nei confronti del sindaco Ferraioli e dell’assessore alle politiche sociali Maria D’Aniello.

La questione è stata anche affrontata dalla commissione consiliare garanzia e controllo, presieduta da Domenico D’Auria, che ha registrato la presenza di una rappresentanza di lavoratori che hanno sollecitato l’assessore D’Aniello e i consiglieri di maggioranza a provvedere in tempi celeri ad una risoluzione del problema.

La Regione Campania dovrebbe garantire la copertura economica a partire dal mese di dicembre fino al prossimo giugno, tuttavia, resta ora da fare luce sul denaro occorrente per pagare i venticinque lavoratori che dal mese di ottobre 2018 lavorano per conto del Comune. In sintesi l’ente comunale potrebbe essere chiamato al pagamento delle mensilità di ottobre e novembre.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here