Comune, un software per stanare gli evasori

0

Evasione fiscale, il Comune punta tutto sull’informatica e scattano nuovi controlli Imu-Tasi per il periodo compreso tra il 2013 e il 2017. A dare man forte all’amministrazione guidata dal sindaco Cosimo Ferraioli sarà l’impiego di un nuovo software che verrà utilizzato per quella che tecnicamente viene definita bonifica della banca dati comunale.

L’obiettivo del settore entrate, guidato da Giovannella Melucci , è scovare eventuali evasori per recuperare gli importi non versati. Una strada seguita da tanti altri Comuni.

Saranno prese in esame 1200 posizioni e saranno cinque gli anni passati al setaccio dal software elaborato dalla società Advanced Systems srl, da cui il Comune ha acquistato il programma costato poco più di ottomila euro. Pippo Della Corte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here