• Oggi è: sabato, dicembre 15, 2018

Rissa in piazza, denunciati 15 ragazzi

Luigi D'Antuono
luglio23/ 2018

Nella mattinata odierna i Carabinieri della Stazione di Angri hanno denunciato 15
giovani, tutti di età compresa tra i 17 ed i 29 anni, in quanto ritenuti responsabili di
rissa aggravata.
I fatti risalgono alla serata del 18 luglio scorso, quando una telefonata pervenuta sul
112 del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore aveva segnalato una violenta rissa
scoppiata nella centralissima Piazza Doria e che aveva visto contrapporsi due nutriti
gruppi di giovani i quali si erano successivamente dati alla fuga prima dell’immediato
intervento della Gazzella dell’Arma.
A nulla però è valso il tentativo di dileguarsi nella speranza di farla franca poiché,
sebbene al loro arrivo i militari non avessero trovato elementi di riscontro ai fatti,
avevano comunque tempestivamente avviato attività investigativa all’esito della
quale sono riusciti a ricostruire l’esatta dinamica dell’evento. I Carabinieri hanno
accertato che la rissa aveva visto contrapporsi due gruppi, uno di giovani angresi e
l’altro di coetanei provenienti dalla vicina cittadina di Sant’Antonio Abate i quali
erano entrati in attrito, a partire dalla precedente serata, verosimilmente a causa di un
apprezzamento poco gradito rivolto ad una ragazza.
I giovani erano poi rapidamente passati dalle parole alle vie di fatto, dando luogo ad
una violenta lite nel corso della quale un giovane abatino era stato raggiunto da due
colpi di arma da taglio al torace e ad un braccio.
Per tutti i partecipanti è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di
rissa aggravata, mentre le indagini proseguono per identificare sia l’autore del
ferimento che l’eventuale coinvolgimento di ulteriori soggetti. Comunicato stampa Carabinieri

Luigi D'Antuono
big banner