• Oggi è: giovedì, agosto 16, 2018

Us Angri, lascia Tortora. Obiettivo salvezza!

Luigi D'Antuono
luglio13/ 2018

L’Angri riparte e lo fa mettendo alle spalle voci e polemiche, dando una svolta dirigenziale netta dopo l’uscita di scena di Gerardo Tortora che ha lasciato a Valerio La Pepa e a Francesco Limodio la presidenza della società grigiorossa. Dunque si volta pagina dando adesso priorità all’iscrizione al campionato e alla formazione della nuova rosa; squadra da formare con la scelta del tecnico, tra riconferme e nuovi arrivi, che saranno comunicati nei prossimi giorni. Si lavora per recuperare il tempo perduto, per ringraziare chi ha profuso energie fisiche ed economiche nel tenere viva la storia del cavallino rampante. Ora si guarda avanti cercando di rafforzare l’immagine societaria, cercando di aumentare la credibilità del nostro progetto. Siamo sicuri di poter costruire una buona squadra che possa conquistare una tranquilla permanenza in categoria, ma nel contempo guardare al potenziamento della società ed a tutto quanto potrà ruotare intorno al marchio Angri, dai risultati sportivi al marketing, per una società che vuole ritornare nel calcio che conta, attraverso un cammino ponderato che rispetti possibilità ed impegni.

Dichiarazione dell’ex presidente Gerardo Tortora
“Dopo tre anni di presidenza ho deciso di lasciare la guida dell’Angri per consentire una crescita della società ed anche in risposta a chi mi riteneva, ingiustamente, essere la causa di tutti i problemi che hanno attanagliato l’Angri negli ultimi due mesi. Resto sempre il primo tifoso dei grigiorossi, garantendo il mio sostegno qualora i nuovi dirigenti lo ritenessero opportuno. Lascio con rammarico ma con la consapevolezza di aver dato tanto alla società, mantenendo vivo il cuore di Angri da sempre legato al gioco del calcio. Sarò presente nella risoluzione degli ultimi impegni assunti durante la mia presidenza, lasciando un titolo libero da debiti e da vincoli. Auguro all’Angri e ai suoi tifosi ogni fortuna”.

Dichiarazione congiunta del duo La Pepa-Limodio:

“Siamo pronti a ripartire. Ringraziamo Gerardo Tortora per tutto quello che ha fatto per Angri e per l’Angri. Ora guardiamo alle prossime scadenze e ai prossimi impegni. Al momento possiamo garantire di poter puntare ad una permanenza in categoria, senza azzardare false promesse. Siamo coscienti dell’attuale situazione finanziaria della società, vogliamo mantenere e rispettare ogni impegno che verrà assunto, intendiamo condividere il nostro progetto con la città attraverso una serie di sponsorizzazioni, che potranno esserci di supporto in questa fase di rifondazione e nel conseguire gli obiettivi stagionali.

Ai tifosi diciamo di stare tranquilli, di essere la nostra forza al fianco della squadra, di sostenere i nostri calciatori con la loro presenza allo stadio, nella speranza che da settembre sia di nuovo il “Novi” ad ospitare l’Angri nella sua sede naturale. Un ritorno a casa atteso da molto tempo per costruire, tutti insieme, un nuovo futuro per la nostra squadra del cuore. Ora e sempre forza Angri”.

Al momento possiamo garantire di poter puntare ad una permanenza in categoria, senza azzardare false promesse. Siamo coscienti dell’attuale situazione finanziaria della società, vogliamo mantenere e rispettare ogni impegno che verrà assunto, intendiamo condividere il nostro progetto con la città attraverso una serie di sponsorizzazioni, che potranno esserci di supporto in questa fase di rifondazione e nel conseguire gli obiettivi stagionali.

Ai tifosi diciamo di stare tranquilli, di essere la nostra forza al fianco della squadra, di sostenere i nostri calciatori con la loro presenza allo stadio, nella speranza che da settembre sia di nuovo il “Novi” ad ospitare l’Angri nella sua sede naturale. Un ritorno a casa atteso da molto tempo per costruire, tutti insieme, un nuovo futuro per la nostra squadra del cuore. Ora e sempre forza Angri”.

Luigi D'Antuono
big banner