• Oggi è: sabato, novembre 18, 2017

Fiamme al bus, si indaga nell’ambiente degli ultras ebolitani

Luigi D'Antuono
novembre07/ 2017

 

Inquirenti al lavoro per scoprire gli autori e le motivazioni che hanno spinto ignoti ad appiccare le fiamme al bus che sabato scorso ha trasportato la squadra dell’US Angri ad Eboli per la gara con il Real Palomonte.

Stando alle indiscrezioni raccolte alla base del grave gesto ci sarebbe l’accesa rivalità tra i tifosi di Ebolitana e Angri. Le fiamme sono state rapidamente spente dall’autista grazie alla segnalazione di un accompagnatore della squadra grigiorossa che ha evitato il peggio.

Il rogo ha interessato solo la ruota posteriore del mezzo grazie alla tempestività del conducente del bus, che grazie a un estintore ha evitato danni più gravi. Le fiamme, infatti, da lì a poco avrebbero potuto interessare il serbatoio del pullman. Un chiaro segnale per gli inquirenti: chi era entrato in azione sapeva come e quando agire.

Sul caso ora indagano i carabinieri di Eboli che, a poca distanza dal bus, hanno trovato due bottiglie incendiarie, entrambe vuote.

 

Luigi D'Antuono
big banner