• Oggi è: martedì, ottobre 24, 2017

D’Aniello: “pochi proclami ma fatti concreti”

Redazione angrinews
ottobre11/ 2017

Non riesco a capacitarmi, e resto basita, dalla scarsa conoscenza dei meccanismi e delle procedure amministrative dimostrata dalla Consigliera dimissionaria del CDA, Cinza Spera.   Quelle che lei chiama attività di “sfizio” non sono altro che le normali attività che l’ azienda, unitamente all’ amministrazione ha il dovere di svolgere quotidianamente per la collettività. Le sue parole, prive di fondamento, diventano solo attacchi strumentali volti a soddisfare frustrazioni personali.
Per quanto mi riguarda, continuerò a percorrere la strada tracciata, sulla scorta della responsabilità che ho nei confronti dei cittadini e della mia maggioranza.
Non seguirò post da soap-opera, che hanno l’unico intento di denigrare gratuitamente persone che neanche si conoscono. Questo richiede e impone un fare politico serio e responsabile. I proclami e le accuse durano il giorno della pubblicazione, poi svaniscono senza aver raggiunto alcun obiettivo, specie se infondati o dettati da rancori personali e personalistici.

Redazione angrinews
big banner