• Oggi è: martedì, ottobre 24, 2017

Roccampiemonte – Asilo nido comunale, le rassicurazioni della coop “Sol.Co. Agro”

Luigi D'Antuono
settembre29/ 2017

 

 

Roccapiemonte – Asilo nido comunale abusivo? La notizia ha destabilizzato i genitori dei piccoli alunni allarmati dalle dichiarazioni di dipendenti dell’ente comunale. A rassicurare le famiglie e rasserenare gli animi è arrivata l’immediata smentita dei rappresentati della cooperativa Sol.Co. Agro, gestore dell’asilo nido “Giovanni Paolo II”.

“L’asilo gode di tutti i permessi e risponde alle norme di legge – commenta la responsabile della cooperativa Valentina Oliva – il Comune negli anni passati ha provveduto al rilascio di tutte le necessarie autorizzazioni per condurre l’attività e accogliere i piccoli che usufruiscono della nostra struttura”.

Una replica incisiva rilasciata attraverso una dichiarazione spontanea concessa al comando della Polizia Locale di Roccapiemonte in cui viene riportata la cronologia dei fatti e le relative autorizzazioni rilasciate dal Comune rocchese.

“Un dipendente comunale che diffama – si legge nel verbale della Polizia Locale – un nido comunale, della stessa proprietà dell’ente di cui è dipendente, arreca danno diretto all’ente stesso nonché al gestore, pertanto, si attende rettifica formale di quanto, in maniera mendace, è stato comunicato ai genitori che si sono rivolti agli uffici competenti per iscrivere i bambini e che si sono visti scoraggiare dalla realizzazione dell’iscrizione”.

 

 

Luigi D'Antuono
big banner