• Oggi è: domenica, Marzo 24, 2019

Cambio in giunta, Milo: “Ferraioli è una vittima di altre persone”

Luigi D'Antuono
Settembre21/ 2015

RIMPASTO IN GIUNTA: DUBBI E INCERTEZZE
In città non si parla che dell’avvicendamento alla guida dell’assessorato all’agricoltura e all’ambiente. Giuliana Morvillo dovrebbe entrare nella giunta di Cosimo Ferraioli al posto di Mariarosaria De Clemente, che dovrebbe fare un passo indietro a causa di sopravvenuti impegni professionali. In attesa degli sviluppi ufficiali, la notizia del rimpasto in giunta ha già surriscaldato gli animi.

La curiosità è che spunti critici e di riflessione non arrivano solo da ambienti di opposizione, ma anche di maggioranza. Ad intervenire sul punto è uno dei maggiori sostenitori del sindaco Ferraioli, Massimiliano Mazzola, già consigliere comunale, fratello dell’ex sindaco Gianpaolo Mazzola. “Consiglio al mio sindaco Ferraioli di prendere le distanze da chi gli impone determinate scelte -spiega Mazzola- ha una maggioranza certa e non ha bisogno di tutti. Esprimo il dissenso di chi come me ha creduto in un sindaco con un carattere meno duro ma fermo, e con la voglia di dare un nuovo segnale. Sto vivendo e rivedendo lo stesso quadro di quando mio fratello divenne sindaco, le stesse pressioni e le stesse richieste sempre da parte delle stesse persone e sugli stessi obiettivi. Non se ne può più.”

Anche l’opposizione non tarda ad esprimere le proprie preoccupazioni in materia. “Non si è mai visto un rimpasto in giunta a meno di due mesi dalla sua ufficializzazione -incalza il consigliere comunale e provinciale Alberto Milo- sono molto preoccupato perché o Ferraioli è una vittima di altre persone o non sa prendere le decisioni. Anche nella prima ipotesi, comunque, resterebbe non scusabile, perché è lui il responsabile politico e amministrativo.”

Maria Paola Iovino

Luigi D'Antuono
big banner